Eurovisión

Italia: Ya puedes escuchar “Non Sono Marra – La Pelle” , la envolvente colaboración de Mahmood con Marracash

En ESCPlus estamos atentos de los últimos movimientos de nuestros artistas eurovisivos. Una de las últimas revelaciones musicales ha sido el del cantante y joven promesa de la música italiana Mahmood, el cual ha aceptado la propuesta de su compañero y amigo Marracash para colaborar juntos en la canción “Non Sono Marra – La Pelle”, una canción con gran influencia electrónica en el instrumental y trap en la melodía que pondrá en pie a todos los jóvenes italianos sobre las pistas de baile. La canción estará incluida en el album ‘Persona’ de Marracash.

Puedes escuchar “Non Sono Marra – La Pelle” a continuación:

LETRA

Sulla pelle c’era scritto il mio destino (uh)
Di nascere servo, vivere da guerriero e morire come un Dio (rrah)
Mani bucate, fra’, Padre Pio (rrah)
Mi ritiro come la minchia quando fa frio
Dopo tutti i traumi, non mi scende (ehi)
La parola di oggi è ‘resiliente’
Questo Mahmood non mi somiglia per niente (zero)
Questo Mahmood non mi sumigghia pe’ nente
Chiuso in casa finché non ci muori (ah), tipo Hikikomori (ah)
Cambia spacciatore (ah), le pastiglie ai i freni inibitori (ah)
Sai, la gente ricca è noiosa perché è annoiata (ah)
La modella posta l’ascella non depilata
‘Azz’

Se mi chiami ‘Marra’, non mi chiedere se
Posso fare un’altra foto con te
C’assomiglio, non sono suo figlio
Prova solo a guardarmi bene
Fuori c’è la luna piena
Questa casa è una galera
Esco a bere solo per avere
Un altro vuoto in quest’alba nera

Sì, sono io con ‘sta faccia da mulatto
Ma non mi credere se ti dico: ‘Sono fatto’
Stanotte griderò, griderò in tutta Roma
Ma domani chiederò, chiederò scusa al Papa
È inutile che continui a dire duro un anno
‘Mahmood non ce la fa, è la moda del momento’
La cosa che ti do non me l’hanno regalata
Canto con un po’ di flow, ra-ta-ta-ta-ta-ta
(Ra-ta-ta-ta, ra-ta-ta-ta-ta-ta)
(Ra-ta-ta-ta, ra-ta-ta-ta-ta-ta)

Ho questa guida da stuntman
E poi indovina che ho in tasca
Sono sfuggito alla casba
Tu ti sei vestito da hashtag (bleah)
Marra e Mahmood nel pezzo
Tu mi dici: ‘Bello, bro’, ma ho un mood diverso’ (bello, però)
Leggo commenti random
Gli hater non si arrendono mai come i giappo’
Perso nell’Instagram di ‘sta gran figa
Nun se può fa’ ‘sta vita pe’ ‘na vita
Io le ho detto: ‘Le relazioni sono una truffa’
Mi ha risposto: ‘L’essere umano è una truffa’
‘Azz’

Se mi chiami ‘Marra’, non mi chiedere se
Posso fare un’altra foto con te
C’assomiglio, non sono suo figlio
Prova solo a guardarmi bene
Fuori c’è la luna piena
Questa casa è una galera
Esco a bere solo per avere
Un altro vuoto in quest’alba nera

Poi ci sono io con ‘sta faccia da mulatto
Ma credimi se ti dico: ‘Non mi fotte un cazzo’
Stanotte guiderò, guiderò a 100 all’ora
Domani cercherò, cercherò scuse ancora
È inutile che non riconosci, sono il capo qua
Marra è ancora al top, tu mi dici: ‘Bentornato’
La cosa che ti do prima a casa l’ho pesata
Rappo con un po’ di flow, ra-ta-ta-ta-ta-ta
(Ra-ta-ta-ta, ra-ta-ta-ta-ta-ta)
(Ra-ta-ta-ta, ra-ta-ta-ta-ta-ta)

Oh, comunque, minchia ‘sta roba che ci scambiano
Madonna
Aiuto, sta sfuggendo di mano
Assurdo
A me mi succedono proprio cose tipo signore impazzite che mi dicono che hai spaccato a Sanremo
Pensa che quando mi scambiano per te mi chiedono pure il fumo
Bastardo, ahahah
(Ra-ta-ta-ta-ta-ta)

Mahmooh representó a Italia en el festival de Eurovisión 2019 con la canción “Soldi“. Gracias a su gran carisma y a su novedosa y exitosa canción logró finalizar el concurso en segunda posición con la suma de 472 puntos, quedando en cuarta posición en el jurado y tercera en tele-voto. ¿Conseguirá Italia ganar el festival en futuras ediciones?

Click para comentar

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

To Top
X